La Milano che non ti aspetti

biciclette_Duomo

di Cristiano Fabris

ITINERARIO


Questo itinerario impegna circa 4 ore attraversando gran parte del centro. Gli edifici da scoprire sono disseminati in differenti punti della città e senza avere pretese artistiche, ci si tufferà in altre città e nazioni europee.

Hansel e Gretel
In via Ottolini al n.2 e e al n. 5
Lo stile di queste due villette a graticcio, con il tetto un po’ spiovente, le piccole bifore, i vetri colorati e gli alti camini, è prettamente nordico. Costruite per due importatori di pianoforti tedeschi, che evidentemente soffrivano un po’ di nostalgia, sono incastonate in un quartiere che ha angoli molto simili ad una cittadina della Versilia.

Merletti veneziani e Canal Grande
Via Curtatone 12
Appena attraversate il porte del numero civico 12, trovate una sorpresa: in un cortile piccino piccino, c’è una veranda a vetri colorarti, con tipici archi incrociati in stile gotico veneziano. Il particolare più bello è nei dodici archetti della finta balaustra, che incorniciano la danza leggiadra di fanciulle avvolte in veli.
Proseguendo per le vie si avvira in viale Majno al numero 9 ci si imbatte in un palazzo in pieno stile Canal Grande di Venezia, decorato di ricami sulle bifore e trifore

Due tulipani e siamo ad Amsterdam
Via Poerio ,35
Come le vecchie case di Amsterdam, questa villetta si sviluppa verticalmente, ha gradi finestre tripartite coronate da tre timpani. Due tulipani e un pezzo di Olanda è davanti a noi.

Palazzo Bonacossa
Via Quintino Sella
Circondati dai monumentali palazzoni di foro Buonaparte, spicca il palazzo Bonacossa, progettato nel 1894 da Antonio Comini. I massicci bugnati a forma di diamante ricordano molto il palazzo dei Diamanti di Ferrara, mentre il resto è in piena architettura fiorentina dei palazzi medicei.
http://museoartescienza.com/

PERCORSO


Si parte da Piazzale porta Lodovica, per percorrere via Teuliè, via Tantardini, via Ottolini, via Caimi, via Valtorta, via Barbieri, via Giambologna, via Francesco Sforza, via San Barnaba, Via Curtatone, via Guastalla, corso di Porta Vittoria, Via Conservatorio, corso Monforte, piazza Tricolore, viale Majno, via Kramer, via Poerio, corso Venezia, Giardini Pubblici, via Fatebenefratelli, via Pontaccio, via Tivoli e arrivare a via San Quintino Sella

FOTO

Palazzo-Bonaccossavia-ottolinivia-PoerioViale Majno 9

La Milano che non ti aspetti ultima modifica: 2014-10-07T12:34:47+02:00 da expo
2017 Driving Lombardia - P.Iva 06702290963 - Via Carlo Crivelli 26 - 20122 Milano - Italy info@drivinglombardia.com - Cookie policy & Privacy